Parte seconda: Il moto della creatura razionale verso Dio

Le azioni umane in particolare

La giustizia
(II-II, 57-122)

I - Primo, i concetti fondamentali relativi alla giustizia (II-II, 57-60)

A) il diritto II-II, 57
B) la giustizia stessa II-II, 58
C) l'ingiustizia II-II, 59
D) il giudizio II-II, 60
II - Secondo, le parti della giustizia (II-II, 61-120) 1) PARTI SOGGETTIVE, ossia le specie di essa, che sono la giustizia distributiva e la giustizia commutativa (II-II, 61-78) - sia in se stesse a) in se stesse II-II, 61
b) in quell'atto della giustizia commutativa che è la restituzione II-II, 62
- sia nei vizi opposti alle medesime parti soggettive (II-II, 63-78) A) vizi contrari alla giustizia distributiva II-II, 63
B) vizi contrari alla giustizia commutativa (II-II, 64-78) 1) nelle commutazioni involontarie, ossia nei danni inflitti ad altre persone (II-II, 64-76) + con i fatti (II-II, 64-66) a) danni alle persone omicidio II-II, 64
lesioni, percosse ecc. II-II, 65
b) danni agli averi: furto e rapina II-II, 66
+ con le parole (II-II, 67-76) a) in giudizio (II-II, 67-71) 1) dal giudice II-II, 67
2) dall'accusatore II-II, 68
3) dal reo II-II, 69
4) dai testimoni II-II, 70
5) dall'avvocato II-II, 71
b) ingiustizie extra-giudiziali (II-II, 72-76) 1) contumelia II-II, 72
2) maldicenza II-II, 73
3) mormorazione II-II, 74
4) derisione II-II, 75
5) maledizione II-II, 76
2) vizi che si commettono nelle commutazioni volontarie (II-II, 77-78) + frodi nella compravendita II-II, 77
+ l'usura nei prestiti II-II, 78

2) PARTI QUASI INTEGRANTI e virtù connesse II-II, 79

3) PARTI POTENZIALI, virtù annesse alla giustizia (II-II, 80-120) A) quali siano codeste virtù II-II, 80
B) le singole virtù annesse alla giustizia (II-II, 81-120) 1) La religione, o religiosità II-II, 81-100 A) la religione in se stessa II-II, 81
B) gli atti di religione (II-II, 82-91) I) atti interni, che sono i principali: - devozione II-II, 82
- orazione II-II, 83
II) atti esterni, che sono secondari (II-II, 84-91): a) adorazione o prostrazione corporale II-II, 84
b) atti in cui si offrono a Dio cose esterne (II-II, 85-88) - sacrifici II-II, 85
- oblazioni II-II, 86
- primizie II-II, 86, a. 4
- decime II-II, 87
- voti II-II, 88
c) atti nei quali si fa uso delle cose di Dio (II-II, 89-91) - sacramenti (III, 60 ss.)
- uso del nome di Dio: 1) sotto forma di giuramento II-II, 89
2) sotto forma di scongiuro II-II, 90
3) sotto forma di invocazione nella preghiera e nella lode II-II, 91
C) peccati e vizi contrari alla religione (II-II 92-100): a) la superstizione in se stessa e nelle sue specie II-II, 92-96 1. la superstizione stessa II-II, 92
2. le varie specie di superstizione (II-II,93-96) - nel culto del vero Dio II-II, 93
- l'idolatria II-II, 94
- la divinazione II-II, 95
- vane osservanze II-II, 96
b) l'irreligiosità e le sue specie (I-II, 97-100) 1. peccati che sono direttamente mancanze di riverenza verso Dio (II-II, 97-98) - il tentare Dio II-II, 97
- lo spergiuro in cui si disprezza il nome di Dio II-II, 98
2. peccati che sono mancanza di riverenza verso le cose sacre (II-II, 99-100) - il sacrilegio II-II, 99
- la simonia II-II, 100
2) La pietà II-II, 101
3) l'osservanza o riverenza (II-II, 102-105) - in se stessa II-II, 102
- nelle sue parti (II-II, 103-105): I) dulia, o venerazione II-II, 103
II) obbedienza: - in se stessa II-II, 104
- nel suo vizio contrario, o disobbedienza II-II, 105
4) La riconoscenza, o gratitudine (II-II, 106-107) a) la gratitudine in se stessa II-II, 106
b) il vizio contrario che è l'ingratitudine II-II, 107
5) La vendetta II-II, 108
6) La veracità (II-II, 109-113) a) in se stessa II-II, 109
b) i vizi contrari alla veracità (II-II, 110-113) 1. menzogna II-II, 110
2. simulazione o ipocrisia II-II, 111
3. millanteria II-II, 112
4. ironia II-II, 113
7) L'affabilità (II-II, 114-116) a) in se stessa II-II, 114
b) i vizi contrari - adulazione II-II, 115
- litigio II-II, 116
8) La liberalità (II-II, 117-119) a) in se stessa II-II, 117
b) i vizi contrari - avarizia II-II, 118
- prodigalità II-II, 119
9) La giustizia nella sua parte soggettiva principale che è l'epicheia II-II, 120
III - Terzo, il dono corrispondente alla giustizia che è la pietà II-II, 121

IV - Quarto, i precetti relativi alla giustizia II-II, 122